QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
LIVORNO
Oggi 13° 
Domani 12° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News livorno, Cronaca, Sport, Notizie Locali livorno
lunedì 09 dicembre 2019

Attualità mercoledì 27 novembre 2019 ore 17:00

La Motorizzazione chiude a fine anno

La Motorizzazione di Livorno, che serve 50mila utenti all'anno da tutta la provincia, chiuderà i battenti nelle prossime settimane



LIVORNO — Gli uffici della Motorizzazione di via dei Pelaghi di Livorno non sono più adatti ad ospitare lavoratori ed utenti. Ci sono problemi strutturali dell'edificio ai quali bisogna porre rimedio e per questo verrà dato lo stop all'attività con lo spostamento dei 19 dipendenti nelle sedi di Massa e Lucca.

Quest'ultima città diventerà il riferimento per gli utenti livornesi ( 50mila all'anno circa da tutta la provincia), stante anche la recente chiusura di Pisa. Sul fatto si registra una prima presa di posizione, quella della consigliera regionale M5s Irene Galletti, che ha presentato una mozione in Consiglio Regionale.

“Con la chiusura della motorizzazione di Livorno, cittadini ed imprese dovranno convergere tutti su Lucca, con altre 150 persone al giorno che vedranno un aggravio di tempo e di costi. La Regione si attivi, anche con il Ministero dei Trasporti, per trovare intanto una soluzione ponte e ripristinare la funzionalità dei locali. Dopo il forte ridimensionamento della motorizzazione di Pisa, per la quale stiamo continuando a impegnarci, questo sarebbe un altro brutto colpo per la cittadinanza e le tante imprese che sul territorio hanno necessità di questi uffici. Chiediamo alla Regione il massimo impegno di fronte a un problema che sta investendo gran parte delle province con ripercussioni sul tessuto economico locale".

I problemi strutturali dell'edificio, così come riferito dal quotidiano "Il Tirreno", che ha anticipato la notizia, sarebbero abbastanza importanti e riguarderebbero riscaldamento, impianto elettrico, porte, infiltrazioni dal tetto.



Tag

Segre e Mattarella alla Prima della Scala di Milano

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità