QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
LIVORNO
Oggi 8° 
Domani 7° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News livorno, Cronaca, Sport, Notizie Locali livorno
domenica 19 gennaio 2020

Cronaca giovedì 12 dicembre 2019 ore 10:56

Ha il reddito di cittadinanza ma consegna le pizze

L'uomo dovrà restituire gli oltre tremila euro già riscossi grazie al sussidio. Sanzionato anche il ristoratore per il quale lavorara in nero



LIVORNO — Percepiva 600 euro al mese come reddito di cittadinanza, ma lavorava in nero consegnando a domicilio i piatti della tradizione cinese, ma anche cacciucco e pizze.

Potagonista  della vicenda, scoperto dalla guardia di finanza, un sessantenne lucchese residente a Livorno, che dalla scorsa primavera riceveva quasi il massimo del sussidio mensile, ma si occupava di portare a domicilio i piatti per conto di un ristorante cinese.

Per lui è immediatamente scattata la decadenza del beneficio, interrotto dall’Inps, con l’obbligo di restituire gli oltre 3mila euro già riscossi. Sanzionati amministrativamente sia il lavoratore che il titolare del ristorante. Non è scattata anche la denuncia penale perché al momento della domanda del reddito di cittadinanza, il richiedente era in possesso dei requisiti previsti dalla legge e non ha presentato dati falsi.



Tag

Pantera nel Tavoliere delle Puglie, posizionate le gabbie per catturarla

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Politica

Cronaca

Politica