comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
LIVORNO
Oggi 24°29° 
Domani 23°28° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News livorno, Cronaca, Sport, Notizie Locali livorno
martedì 11 agosto 2020
corriere tv
Foggia, assalto al portavalori: le riprese dall'elicottero

Cronaca martedì 14 luglio 2020 ore 14:39

Sicurezza urbana, controlli e arresti

In campo anche la Squadra Intervento Operativo dei Carabinieri. Nei primi giorni di luglio battute le "zone calde" del centro e della movida



LIVORNO — Nei primi quindici giorni del mese di luglio, i Carabinieri di Livorno hanno incrementato i controlli nelle zone più critiche in relazione alla sicurezza urbana, grazie al supporto della Squadra Intervento Operativo del 6°Battaglione “Toscana”.

Le Sio, assieme alle pattuglie ordinarie, hanno intensificato i controlli in Piazza Grande, Piazza Garibaldi, Piazza della Repubblica, Piazza XX Settembre, Scali delle Cantine e Scali Novi Lena. Durante i servizi svolti, per lo più in arco serale e notturno, sono state oltre centocinquanta le persone controllate, di cui dieci accompagnate negli uffici perché non in regola con il permesso di soggiorno. Mentre tre persone sono state trovate in possesso di sostanza stupefacente suddivisa in dosi e di ingiustificate somme di denaro.

Due le persone arrestate, in quanto trovate in possesso di 100 grammi di cocaina “pietrificata” che, qualora fosse finita sul mercato cittadino illegale, avrebbe fruttato cinquemila euro.

"La Sio a disposizione del Prefetto per ragioni di ordine e sicurezza pubblica - hanno spiegato dal Comando provinciale dei Carabinieri -, ha operato in supporto ai locali reparti dell’Arma con il principale obiettivo di contrastare i reati predatori in genere e lo spaccio di sostanze stupefacenti. Le unità sono state chiamate a fronteggiare particolari esigenze di ordine e sicurezza pubblica, effettuando servizi di pattugliamento, perlustrazione e vigilanza sul territorio di competenza".

Infine, la Sio ha svolto anche servizio di vigilanza fissa nei luoghi di maggiore aggregazione al fine di far rispettare la normativa anti Covid-19. Oggetto di attenzione sono stati il litorale labronico e il quartiere “Venezia” interessati dai locali della movida, nonché gli accessi ai lidi e alle spiagge libere.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Cronaca