Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:10 METEO:LIVORNO16°  QuiNews.net
Qui News livorno, Cronaca, Sport, Notizie Locali livorno
sabato 27 febbraio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Covid, a Milano folla sui Navigli nell'ultimo weekend in fascia gialla

Cronaca giovedì 21 gennaio 2021 ore 11:17

Tra le fioriere oltre 600 chili di hashish

Due persone indagate per aver importato dalla Spagna oltre 6 quintali di stupefacente. Il carico era arrivato in porto da Valencia



LIVORNO — Era l'11 Novembre 2019 quando da un rimorchio carico di fioriere proveniente da Valencia e sbarcato nel porto di Livorno spuntarono fuori 850 panetti contenenti complessivamente 613 chili di hashish.

Le indagini, coordinate dalla provura di Livorno, e il lavoro della squadra mobile di livorno con la collaborazione dell’Ufficio di frontiera marittima della polizia di stato e del reparto Antifrode dell’Agenzia dogane e monopoli di Livorno, hanno portato un anno dopo all'arresto di due persone di 37 e 50 anni residenti in Piemonte, titolari di due ditte per la compravendita di vasellame, indiziati di voler introdurre illecitamente oltre 600 chili di hashish dalla Spagna.

Grazie alla sinergia operativa tra il Reparto Antifrode Adm di Livorno, la Squadra Mobile e la Polmare è stato possibile individuare il destinatario delle fioriere e la relativa società. Dalle indagini è emerso che i due finiti agli arresti nei giorni precedenti alla partenza della motonave si trovavano proprio a Valencia.

Lo stupefacente avrebbe fruttato una somma che si aggirerebbe tra i 2,5 ed i 3 milioni di euro.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Cronaca

Cronaca

Cronaca