Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:06 METEO:LIVORNO16°18°  QuiNews.net
Qui News livorno, Cronaca, Sport, Notizie Locali livorno
lunedì 17 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Meloni e l'idea di Palazzo Chigi: «Sono pronta a fare quello che gli italiani mi chiedono»

Attualità mercoledì 28 aprile 2021 ore 14:23

"Stop all'inceneritore", parte la raccolta firme

Il sindaco Luca Salvetti ha notificato l’ammissione del referendum. Il comitato: "Se verrà approvato sarà la vittoria di tutti i cittadini"



LIVORNO — Il sindaco Luca Salvetti ha notificato ieri al comitato Oltre l'inceneritore l’ammissione del referendum propositivo che chiede "L'avvio delle procedure di spegnimento dell'inceneritore entro il 30 Settembre 2022" e la creazione di nuove attività per il "Trattamento meccanico e biologico dei rifiuti urbani".

Ora quindi può partire la raccolta firme, propedeutica alla richiesta del referendum propositivo.

"Si tratta - spiega il Comitato in una nota- di attivare lo strumento per fare esprimere i cittadini al fine intraprendere azioni fondamentali per il nostro ambiente, per creare posti di lavoro, evitare gli sprechi e adottare tecnologie moderne escludendo l’incenerimento dei rifiuti".

"Ringraziamo l'attuale amministrazione comunale - prosegue il comitato- che ha applicato la norma per attivare la grande opportunità che questo referendum può dare alla nostra città facendo esercitare un fondamentale metodo democratico per dar modo ai cittadini di esprimere la loro volontà. Ringraziamo la precedente amministrazione per aver legittimato una delle più rilevanti espressioni della democrazia inserendo nello statuto comunale la possibilità di richiedere referendum propositivi, inserimento condiviso responsabilmente all'unanimità da tutte le forze politiche. Auspichiamo che tutte forze politiche cittadine che condividano il percorso intrapreso, vorranno sostenerci attraverso questo importante esercizio di democrazia dando un forte segnale di vicinanza". 

"Invitiamo tutte le associazioni favorevoli alla necessaria transizione ecologica e industriale della nostra città nella logica di Rifiuti Zero e delle Fabbriche di Materiali ad aiutare nella raccolta delle firme  -concludono dal comitato- perché se il referendum verrà approvato sarà la vittoria di tutti i cittadini".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Codice giallo per mareggiate sulla Costa degli Etrusche e l’Arcipelago, emanato dalla Sala operativa della protezione civile
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Sport