Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 08:03 METEO:LIVORNO24°30°  QuiNews.net
Qui News livorno, Cronaca, Sport, Notizie Locali livorno
giovedì 11 agosto 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Blitz dei Nas nei parchi acquatici, chiuse 10 strutture: «Piscine piene di batteri e pericolose»

Attualità lunedì 04 luglio 2022 ore 10:15

Una vita per la Questura, in pensione dopo 40 anni

La Questura di Livorno

Il questore Massucci e il personale della polizia ha salutato tre collaboratori storici: Aldo Vukich, Massimo Montuori e Giovanni Coltraro



LIVORNO — Dopo 40 anni di servizio, da oggi inizia la meritata pensione. A salutarle i tre collaboratori di una vita è stata la Questura di Livorno, compreso il questore Roberto Massucci attorniato da tutto il personale della polizia di Stato.

Il primo è Aldo Vukich, sostituto commissario coordinatore, arruolatosi nel 1981 dopo il corso di formazione per allievi a Bolzano e giunto a Livorno l'anno successivo. Ha svolto perlopiù il suo servizio nell'Ufficio immigrazione, nella divisione anticrimine e nella squadra mobile.

Quindi, Massimo Montuori, arrivato a Livorno nel 1989 nella sezione polizia postale e delle comunicazioni, ha poi superato gli esami per ispettore presso la scuola di Bolzano. Ha ricoperto l'incarico di responsabile della sezione di polizia postale di Livorno fino al termine della sua carriera. Montuori è soprattutto conosciuto per la sua continua attività negli istituti scolastici di Livorno e Provincia, con la quale ha aiutato a formare gli studenti sull'uso corretto dei mezzi digitali.

Nel corso della sua carriera, ha condotto indagini sui crimini compiuti sul web, come la pedopornografia online, l’uso illecito di carte credito, l’accesso abusivo a sistemi informatici, gli atti persecutori fra adulti e la divulgazione di materiale pedopornografico tra i minorenni.

Infine, Giovanni Coltraro, a Livorno dal 1983. Nel suo percorso lavorativo ha ricoperto diversi incarichi: dal Nucleo ordine pubblico della Questura al posto fisso dell’Ospedale, inserito nella divisione anticrimine della Questura. Dal 2002 al 2012 ha fatto parte della Sezione dei poliziotti di quartiere, incardinato nell’Ufficio prevenzione generale e soccorso pubblico. Quindi, sino al 2020, ha prestato servizio nell’Ufficio tecnico logistico della sezione Motorizzazione.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Per candidarsi è necessario essere maggiorenni e saper utilizzare pc e tablet. La scadenza delle domande è fissata al 22 Agosto
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Lavoro

Lavoro

Attualità