QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
LIVORNO
Oggi 21°26° 
Domani 18°29° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News livorno, Cronaca, Sport, Notizie Locali livorno
lunedì 26 agosto 2019

Attualità giovedì 08 agosto 2019 ore 11:27

Aree industriali, i sindaci scrivono al ministro

Salvetti e Antolini al ministro dell'ambiente Sergio Costa: “Ci autorizzi a usare i fondi già a bilancio della Regione per bonificare i terreni”



LIVORNO — I sindaci di Livorno e Collesalvetti,  insieme al presidente della Regione Enrico Rossi, hanno scritto al ministro dell’Ambiente. Al centro la questione del Sito di Interesse Nazionale (SIN) dell’area livornese. Sito che comprende le aree industriale Eni e Enel e una vasta area marina esterna alle dighe foranee .

La richiesta avanzata al ministro è quella di poter impiegare una parte delle risorse registrate sui Fondi Sviluppo e Coesione, già a bilancio della Regione Toscana, per avviare la bonifica delle aree Sin di Livorno e Collesalvetti, in modo da restituirle alla piena fruibilità della comunità locale.

“Gli interventi -osserva Gianfranco Simoncini, assessore allo Sviluppo Economico- andrebbero non solo a beneficio delle aziende già presenti, ma renderebbero le aree appetibili per aziende che volessero insediarsi sul territorio. Un territorio che, ricordiamo, è riconosciuto come area di crisi complessa, ma allo stesso tempo è caratterizzato da una scarsità di aree per insediamenti industriali”.

"Nel gennaio scorso - si legge in una nota del Comune di Livorno- il Ministero aveva dato risposta negativa alla richiesta di usare i Fondi Sviluppo e Coesione per elaborare un progetto, stimato in 2 milioni di euro, per la caratterizzazione e la bonifica delle acque sottostanti alle aree Sin e ex Sin di Livorno. Data l’importanza della questione, segnalata all’Amministrazione nel corso di un incontro anche da CNA e Confindustria, Regione e Comuni tornano all’attacco, proponendo un incontro al Ministro per la stipula di un accordo di programma. L'accordo dovrebbe riguardare anche l'area del Sir ( Sito Interesse Regionale) che è contiguo al Sin e per certi versi anche più ampio e con maggiore presenza di imprese".



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Cronaca