Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:LIVORNO13°17°  QuiNews.net
Qui News livorno, Cronaca, Sport, Notizie Locali livorno
giovedì 29 febbraio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Sanità, la classifica dei 250 migliori ospedali al mondo di Newsweek: Roma batte Milano

Cronaca lunedì 12 febbraio 2024 ore 19:00

Picchia la moglie e i poliziotti intervenuti

Foto di repertorio

Una donna ha chiamato il 112 per chiedere aiuto mentre il marito la picchiava e sono stati aggrediti anche gli agenti della polizia di Stato



LIVORNO — La scorsa notte agenti della Polizia di Stato sono intervenuti in Via Buontalenti per la segnalazione di richiesta di aiuto da parte di una donna che lamentava di essere picchiata da qualcuno, interrompendo subito dopo la comunicazione.

La stessa è stata richiamata dall'operatore ma ha di nuovo interrotto la comunicazione.
Dal numero sala operativa ha effettuato  accertamenti su interventi precedenti risalendo all’intestataria del numero che risultava essere una signora di 36 anni con relativo indirizzo corrispondente appunto a quello dal quale giungevano le richieste di aiuto.


Giunto sul posto il personale di Polizia ha sentito  le grida di aiuto di una donna provenire da un appartamento e quindi  ha abbattuto la porta di accesso del condominio e nell’atrio ha trovato una donna praticamente nuda scendere di corsa le scale mentre sanguinava dalla testa ed era inseguita da un uomo che ha tentato di afferrarla per i capelli ma che è stato immediatamente bloccato dai poliziotti.

La signora è stata portata al sicuro in attesa del personale 118 che l'ha poi trasporta al pronto soccorso dell'ospedale dal quale è stata dimessa con la prognosi di 21 giorni.


Per quanto riguarda l’aggressore, il marito, un tunisino di 30 anni, con precedenti a carico, irregolare sul territorio italiano ma sposato con la donna italiana, lo stesso è stato condotto  condotto presso il commissariato di Polizia e fotosegnalato.

Inoltre durante le varie fasi dell’intervento l'uomo ha aggredito più volte i poliziotti.

Gli stessi agenti di polizia hanno dovuto ricorrere alle cure mediche del Pronto soccorso con prognosi di 5 giorni per un operatore, mentre l’altro ne ha avuto prima 5 e poi 3 in quanto aggredito in due fasi dell’intervento.

Informato il pubblico ministero di turno, l'uomo è stato arrestato per maltrattamenti in famiglia, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale e quindi condizioni nel carcere di Livorno.

Sono in corso ulteriori indagini a cura del locale commissariato e della Squadra Mobile.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Le fiamme sono divampate nella notte in un appartamento Casalp e il fumo si è velocemente diffuso nella palazzina
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità