Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:47 METEO:LIVORNO19°21°  QuiNews.net
Qui News livorno, Cronaca, Sport, Notizie Locali livorno
mercoledì 28 settembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Il gasdotto Nord Stream perde, il video del mar Baltico che gorgoglia

Attualità lunedì 02 maggio 2016 ore 09:50

Crisi Costa, Paolo Dario suona la sveglia

Il professor Paolo Dario con la sua equipe ha elaborato un progetto di rilancio messo a disposizione della Regione Toscana



LIVORNO — Il progetto New Deal 2.0 è stato presentato nella sede della azienda Kaiser Italia a Livorno su iniziativa della Confindustria locale. 

54 slides che fotografano la situazione attuale ma indicano anche una via per superarla, con basi teoriche, settori di intervento, tempi e modi per realizzarli.

Nel team, oltre a Paolo Dario, notissimo docente di robotica della prestigiosa scuola pisana, ci sono Paolo Carrozza, Enza Spadoni, Cecilia Laschi, Fabio Bonsignori e Giuseppe Turchetti .

"L’esigenza è nata anche dalla constatazione - ha sottolineato Paolo Dario - di errori notevoli, compiuti in passato dalle nostre classi dirigenti, che hanno contribuito a causare la crisi che incombe dal 2008"

Entrando nel metodo e nel merito si capovolge la prassi di finanziare chi presenta progetti – finanziamenti a pioggia senza una linea - , proponendo che la parte pubblica, in un esercizio di alta politica, indichi le necessità, per i vari settori: salute, industria e servizi, trasporti, pubblica amministrazione, infrastrutture, cultura, agricoltura, ambiente, rottamazione di navi, edilizia di riuso, perché ognuno di questi possa diventare ‘il migliore del mondo’ per competere ed attrarre investitori e ricercatori.

E competere davvero, non con le regioni a noi vicine come l’Emilia o il Veneto, bensì con le aree del nord Europa. "Pensiamo che da Rotterdam partono tutti i container che arrivano in Svizzera, mentre nessuno parte dall’Italia e quindi da Livorno", è stato spiegato.

Saranno le imprese, le università, i centri di ricerca ad unirsi e studiare soluzioni, mentre lo Stato avrà il compito di diventare motore dinamico, finanziando lo sviluppo di nuovi prodotti fino alla commercializzazione.

Un altri punto centrale è la presenza sulla costa toscana di una tra le più poderose e concentrate infrastrutture di educazione e di ricerca al mondo, del capitale umano e le conoscenze necessari. Ma anche di un sistema di industrie grandi e piccole di molte cooperative e start-up innovative.

"Il capitale umano – il corpo dei ricercatori e degli scienziati - è senza dubbio migliore di quello esiste negli Usa, nella famosa silicon valley, e ciò perché la nostra cultura ha da sempre unito la tecnica allo studio delle lettere e della filosofia", ha detto Dario.

I tempi?" Diamoci l’obbiettivo di attuare il progetto nei cinque anni o non riusciremo a tenere il confronto con stati come la Cina, il Giappone e la Germania che si sono affrettati a varare piani ambiziosi nel settore della robotica", è stato detto.

Tra le varie esemplificazioni Dario si è soffermato su quello che da alcuni mesi occupa le cronache portuali di Livorno e Toscana , e cioè la Darsena Europa. Saranno utili senza dubbio i fondali portati a 18 metri, ma occorreranno forti innovazioni nel trattamento delle merci e dei container che debbono velocemente arrivare a destino. E qui la robotica potrà dare l’aiuto decisivo.

Infine per dare una iniezione di fiducia a chi opera nelle istituzioni e nelle imprese Paolo Dario ha ricordato la cupola del Brunelleschi. I Priori di Firenze che vollero creare la più grande basilica del mondo, della cristianità, stanziarono 1000 fiorini e chiamarono i migliori ingegni per un’opera mai concepita prima. Fu Filippo Brunelleschi a vincere il bando e a realizzarla; tutt’oggi la cupola porta lustro – e molto altro - a Firenze ed alla Toscana.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il numero dei tamponi positivi torna a tre cifre: sono oltre 200 i contagi accertati nelle ultime 24 ore sul territorio livornese
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Tito Barbini

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità