Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 21:45 METEO:LIVORNO14°  QuiNews.net
Qui News livorno, Cronaca, Sport, Notizie Locali livorno
sabato 04 dicembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Pompei, nei cunicoli dei tombaroli: «Una rete tutta da esplorare»

Politica giovedì 28 ottobre 2021 ore 18:00

Eni, chiesto un tavolo nazionale

Votata all’unanimità in Consiglio regionale risoluzione che chiede di attivare un tavolo nazionale per affrontare i i temi legati alla raffineria



LIVORNO — "Il Consiglio regionale ha voluto far sentire la sua voce sulla vicenda Eni di Stagno approvando, all'unanimità, una proposta di risoluzione arrivata in aula con la sottoscrizione di tutti i gruppi consiliari. Ringrazio il mio capogruppo Vincenzo Ceccarelli e il suo vice Massimiliano Pescini per la fiducia e il presidente del gruppo di Fratelli d'Italia Francesco Torselli con cui abbiamo condiviso il percorso che ha portato alla stesura dell'atto", ha detto Francesco Gazzetti, consigliere regionale Pd e presidente della Commissione per le politiche europee.


"La proposta di risoluzione contiene alcune prerogative che diventano la posizione di tutto il Consiglio. Per quanto riguarda proprio l'Assemblea Regionale ci si impegna, tramite la Commissione consiliare competente, a convocare i vertici di Eni per acquisire informazioni in merito al futuro industriale dell'impianto di Stagno, a partire dal fondamentale aspetto del mantenimento degli attuali livelli occupazionali coinvolti, assolutamente funzionali alle ipotesi di riconversione del sito in oggetto nel segno dell'economia circolare e della transizione ecologica per come prospettati e incentivati dal PNRR - prosegue Gazzetti - Al tempo stesso si impegna la Giunta regionale, contando dunque sulla grande azione del Presidente Eugenio Giani, ad arrivarsi per chiedere urgentemente al Governo la convocazione di un tavolo nazionale sulle prospettive della raffineria di Livorno, coinvolgendo ENI, le rappresentanze sindacali dei lavoratori e le istituzioni interessate, a partire dalla Regione Toscana e dai Comuni di Livorno e Collesalvetti fornendo un costante aggiornamento al Consiglio, tramite la Commissione competente, sulle risultanze di tale tavolo"

.

"Ricordo che l’attivazione di un tavolo nazionale è un’azione che la Giunta regionale ha già individuato come fondamentale e che adesso diventa una priorità per tutta l’Assemblea toscana. Questo atto individua un obiettivo preciso, quello di contribuire al raggiungimento di un percorso adeguato per l’impianto di Stagno, tra le realtà occupazionali più importanti della costa toscana".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Tra i 281 sanitari non vaccinati contro la malattia Covid-19 sono stati individuati anche 2 titolari di farmacie in provincia di Livorno
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Toscani in TV

Cronaca

Lavoro

Attualità